Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri/tuxmind/wp-includes/cache.php on line 99

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri/tuxmind/wp-includes/query.php on line 21

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri/tuxmind/wp-includes/theme.php on line 576
GNOME è più diffuso di KDE ! | [ TuxMind ]

GNOME è più diffuso di KDE !

23 Agosto 2007 | Autore: Ecas | In Desktop Environment, GNOME, KDE |
Deprecated: Function split() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/adsense-manager/adsense-manager.php on line 148

Deprecated: Function split() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/adsense-manager/adsense-manager.php on line 148

Lo dice una statistica di DesktopLinux che nel giro di poche ore sta facendo il giro di tutti i blog rimbalzando ovunque. Lo studio sembra attendibile e i grafici parlano chiaro : GNOME ha superato KDE in termini di numero di utenti, dopo anni e anni di supremazia incontrastata del DE del drago. Qualcosa sta cambiando ?

Diffusione DE 2007

Molti hanno gridato al miracolo ma in realtà si tratta di un risultato tuttaltro che inaspettato per chi segue l’evoluzione del Desktop Linux da anni..

L’elevata diffusione di Ubuntu e il passaggio di OpenSUSE a GNOME hanno sicuramente dato una mano al desktop dello gnomo in questa speciale statistica. Le parole stanno a zero e i fatti parlano : il lavoro del team di GNOME, la cura nelle HIG e gli studi sull’usabilità hanno pagato.

Da utente GNOME non posso che dichiararmi felice di questo risultato, ma il lavoro da fare è ancora tanto e il team di GNOME non può adagiarsi sugli allori. Come sempre la competizione e la libertà favoriscono lo sviluppo ;-)

Nell’articolo di DesktopLinux ci sono anche altre statistiche che decretano Ubuntu la distribuzione più diffusa al momento e Firefox il re dei browser su Linux. Potete trovare l’articolo completo a questo indirizzo.

28 Commenti »

RSS feed per i commenti a questo articolo. TrackBack URI

  1. Ne riparliamo poi con KDE 4…

    Commento di Stegatto — 24 Agosto 2007 #

  2. Stronzate!
    L’unica cosa che ha pagato è la politica ed il marketing che i vertici di gnome (Miguel de Icaza) hanno effettuato presso le maggiori distribuzioni.
    La maggior parte degli utenti (anche degli utenti linux) non si prende la briga di cambiare il DE preimpostato di default dalla distribuzione. E’ quindi ovvio che l’uso di una DE rispetto ad un’altra dipende quasi esclusivamente dalla scelta delle distro.
    E le scelte delle distribuzioni sono state, fino ad ora, guidate dalla politica e non dalla tecnica.
    Molte aziende (redhat e novell?) hanno investito molto in questi anni su Gnome, per motivi diversi (redhat perchè inizialmente aveva delle riserve sulle licenze di QT, novell perchè aveva acquisito ximian) e anche in presenza di un prodotto tecnologicamente inferiore continuano a preferirlo rispetto a Kde.

    La maggior parte dei pregiudizi su KDE deriva dalla scarsa conoscenza. Molti amanti di gnome spesso ne parlano per sentito dire o per aver usato kubuntu per un paio di giorni.

    Fatti:
    -Kde è più veloce e consuma meno risorse di gnome.
    -Kde è molto piu’ integrato, la presenza dei kioslave permette di utilizzare, in maniera trasparente, in tutti i programmi moltissimi protocolli di comunicazione/trasmissione (ftp/http/ssh/fish/..)
    -Kde ha alcuni dei migliori programmi esistenti su linux (amarok? k3b?). I migliori programmi presenti su gnome in realtà sono solo programmi che usano le librerie gtk e non sono affatto integrati nel desktop.
    -Kde4: la prossima release sarà eccezionale ma quella che sarà davvero incredibile sarà la 4.1. Infatti solo in quella release vedremo pienamente utilizzate tutte le innovative tecnologie sviluppate nella 4.0. Dubito che gnome riuscirà anche solo a restare al passo.
    -Qt: il miglior toolkit (in realtà ormai è riduttivo chiamarlo toolkit, meglio framework o ambiente di sviluppo) esistente. Parlo anche e soprattutto dal punto di vista dello sviluppatore.
    -Kde è estremamente configurabile, anche e soprattutto il suo look&feel. E’ possibile configurarlo in modo da emulare quasi completamente il look&feel standard di gnome (che per me è troppo minimalista ma a molti piace).
    -Kde significa potenza ai poweruser. Perchè dovrei usare gnome se posso fare meno cose di quelle che posso fare su windows? E tutto questo solo per colpa di qualche idiota che ha paura di un menu di configurazione con qualche tab in piu’?
    -Windows: molti, nel passato, hanno criticato Kde perchè somigliava troppo a windows. In realtà, dal punto di vista tecnologico è gnome che sta copiando troppo winzozz. Vedi l’uso del mai sufficentemente criticato registro o di mono. Le tecnologie di kde sono invece innovative e originali.
    -Desktop Search: strigi è ordini di grandezza piu’ veloce ed efficente di beagle e anche di tracker.

    Commento di Alessandro — 24 Agosto 2007 #

  3. Ho iniziato a usare GNU/Linux da solo un anno ma ho già provato più di dieci distribuzioni…ho iniziato con Gnome ma dopo poco sono passato a KDE, devo dire che nel giro di un anno Gnome ha fatto a dir poco passi da gigante tuttavia non lo considero ancora al livello di completezza di KDE.
    A giocare a sfavore di KDE è stato sicuramente il lungo periodo di “pausa” rappresentato da KDE 3.5 ma confido che con KDE 4 le cose cambieranno e portaeranno una ventata di novità anche nell’ambiete K riportandoloin testa……certo la prova del nove verrà con Gnome 2.20

    Commento di Lele — 24 Agosto 2007 #

  4. @ Alessandro

    Senza che si trasformi nel solito flame GNOME versus KDE, mi trovo sicuramente daccordo con alcuni dei punti che hai elencato. Sono un utente GNOME da anni ma non disprezzo affatto KDE anzi sono molto ansioso di vedere gli sviluppi della serie 4.x di KDE (Ricordo a tutti che la serie 3.x è sostanzialmente ad un punto morto da anni).

    Però permettimi di dire che certe scelte del team di GNOME hanno fatto storia, ad esempio la definizione di HIG così rigide. Se segui lo sviluppo di KDE 4 ti sarai accorto che anche il team KDE ha iniziato ad imporsi delle HIG da seguire, proprio seguendo l’esempio di GNOME..

    Con GNOME in ufficio e a casa riesco ad essere più produttivo che con KDE, per via di tante piccole scelte che toccano 3 punti :

    - Usabilità
    - Immediatezza
    - Coerenza

    E’ un desktop ricco di dettagli anche se nascosti. Con GConf-editor (che non è un registro alla windows, informati) riesco a personalizzare molti aspetti del DE, se proprio voglio. Ma la forza di GNOME è proprio questa, fornire un aspetto di default che è “giusto” già out-of-the-box e permette di essere subito operativi senza occuparsi delle personalizzazioni varie..

    Prima di Kubuntu il menù di KDE non si poteva proprio vedere. L’usabilità nella serie 3.x è stata molto trascurata, non resta che vedere se la 4.x sarà il successo che tutti si aspettano o solo un flop..

    PS : Rhythmbox http://www.gnome.org/projects/rhythmbox/ e Brasero http://www.gnome.org/projects/brasero/ sono quasi a livello di amarok e k3b, quindi questa storia dei “migliori programmi” non attacca più. Senza contare poi che l’interfaccia di amarok è un mezzo aborto..

    Commento di Ecas — 24 Agosto 2007 #

  5. e non poteva mancare un altro articolo scatena flame in questo blog

    può essere diffuso quanto vuole gnome, ma se lo è , è xkè è di default in ubuntu, mentre quelli che usano kde lo fanno per scelta, quindi alla fine quei numeri non contano proprio nulla

    e cmq si sa che kde è superiore a gnome, gnome ha solo un bell’aspetto… ciao

    Commento di yemmi — 24 Agosto 2007 #

  6. @ecas: rhythmbox funziona bene ed un programma in pieno stile gnome, elegante ed immediato. Ma non credo si possa dire che siano arrivati a prendere amarok, soprattutto dal punto di vista delle funzionalità. Il discorso è ancora più netto con k3b..brasero non ci si avvicina nemmeno. K3b è paragonabile a NeroLinux, che piacia o non piacia, funziona da dio.

    Commento di kinto — 24 Agosto 2007 #

  7. Da quello che ne so Novell Opensuse non ha mai abbandonato KDE a favore di Gnome ! durante l`installazione lascia liberta di scegliere se installare KDE oppure Gnome tutto qua !anzi ultmamente e parsa anche la notizia che Novell sta diventando patrocinante insieme alla Intell di KDE http://www.kde-it.org/index.php?option=com_content&task=view&id=157&Itemid=42 raccontiamole giuste ragazzi.ciccio.

    Commento di cicccio — 24 Agosto 2007 #

  8. @ yemmi

    E’ una notizia del momento e non vuole scatenare nessun flame. Fra gente civile si può discutere senza scannarsi. Esiste anche Kubuntu quindi il discorso “quelli che usano kde lo fanno per scelta” non ha senso te ne accorgi ? Potrei dire la stessa cosa di Gnome..

    @ kinto

    Daccordo con te infatti ho specificato “quasi” a livello..

    Commento di Ecas — 24 Agosto 2007 #

  9. il motivo è solo uno, e si chiama ubuntu.
    che si sta mangiando tutte le altre distribuzioni pur non avendo particolari meriti effettivi, ma pittosto per una dose esagerata di hype e solo per una questione di hype è molto più popolare di kubuntu pur essendo la stessa distribuzione.
    tutti usano stupidamente quella giusto perchè ha un nome fico senza fare veramente una scelta. mi da veramente fastidio vedere trasportati nel mondo linux esattamente gli stessi meccanismi di “io non penso, lascio che siano gli altri a farlo” che hanno portato al dominio di windows :(

    Commento di materia — 24 Agosto 2007 #

  10. @Materia
    Non è una questione di “io non penso, lascio che siano gli altri a farlo”…semplicemente installo una distribuzione *buntu e via..subito produttivo..non sono molto informato sulle altre distro ma da quello che sento con le altre non è che funziona proprio cosi..

    @cicccio
    “Da quello che ne so Novell Opensuse non ha mai abbandonato KDE a favore di Gnome ! durante l`installazione lascia liberta di scegliere se installare KDE oppure Gnome”…già..peccato pero che Gnome te lo passa di defualt..ed è installata l’ultimissa versione..mentre con Kde ne mette una vecchia…almeno fino a OpenSuse 10.0…

    Commento di giuliano — 24 Agosto 2007 #

  11. Bah, sinceramente ritengo che questo sia solo
    l’effetto della migliore integrazione che compiz
    e dbus hanno attualmente sotto gnome, il che
    porta gnome ad avere il desktop più “visivamente
    appagante”. Molte tra le migliori applicazioni
    restano cmq appannaggio di kde anche quando si
    cerchi in tutti i modi di “forzare gli utenti”
    ad usare gnome (si veda winedoors, che
    ufficialmente richiede mezzo gnome come dipendenza ma in realtà bastano 3
    pacchetti “taroccati”, e taroccandoli si esclude la possibilità di installare gnome).

    Fatto resta che fra un paio di mesi esce KDE 4 e la gente si sarà già stufata di passare le giornate a far ruotare il cubo.

    Commento di Mat — 24 Agosto 2007 #

  12. Personalmente non uso più KDE da quando ho aggiornato la mia Fedora 2 alla 3, sulla quale usavo KDE. Ormai sono anni che uso Gnome e mi trovo benissimo e da un po’ meno uso Ubuntu dalla 5.04 mi pare.
    E’ vero Gnome e Ubuntu non hanno tutto ma nessuna distribuzione o interfaccia grafica è perfetta!
    Personalmente quando suggerisco l’uso di linux faccio notare che ci sono vari ambienti grafici poi alla fine uno usa quello che gli pare.

    Commento di fabietto — 24 Agosto 2007 #

  13. Tutto è dovuto alla differenza tra gpl e lgpl. Le librerie di sviluppo di kde sono rilasciate con licenza gpl e di conseguenza tutti i lavori derivati dovono avere la stessa licenza. Quelle di gnome vengono rilasciate con la lgpl che non prevede questa ereditarietà. La conseguenza è che le maggiori distro preferiscono appoggiarsi a gnome proprio per avere la (eventuale) possibilità di chiudere le loro applicazioni e di poter accampare diritti sulla documentazione.
    Personalmente sono un utente Fedora (ex RedHat), ma come desktop uso Kde in quanto lo trovo molto piu’ personalizzabile ed integrato.

    Commento di leo — 24 Agosto 2007 #

  14. Imho Ubuntu è il grande responsabile, essendo molto facile da installare / usare molti newbie la scelgono e poi si affezionano al DE di default, che è Gnome. Certo, esiste Kubuntu, ma è moolto meno pubblicizzata e il novellino non va certo a vedere il DE (ammesso che sappia che ne esiste più di uno) prima di scegliere con che distro cominciare….

    Commento di Zorro — 24 Agosto 2007 #

  15. Del successo mediatico di ubuntu, non certo dovuto a gnome, solo che come dire… su ubuntu c’e’ Gnome… cosi’ come su windows c’e’ IE e WMP. La gente tiene quello che trova di default. Kubuntu non ha gli stessi tools di ubuntu e in ogni caso sono 2 cose separate, e se tutti sentono parlare di ubuntu scaricano ubuntu e non Kubuntu. Se fosse come opensuse che ha tutti e 2 i DE installabile a scelta nella stessa ISO di setup potrebbe non andare cosi’, infatti sebbene la scelta di default di opensuse sia gnome la maggiorparte della gente installa KDE. Unificate ubuntu e Kubuntu in una iso sola che al setup chiede cosa mettere vediamo e continua a essere gnome il + diffuso.

    Commento di Di_ME — 24 Agosto 2007 #

  16. qualcuno ha detto: “peccato pero che Gnome te lo passa di defualt..ed è installata l’ultimissa versione..mentre con Kde ne mette una vecchia…almeno fino a OpenSuse 10.0…”

    Cazzate sto usando opensuse 10.2 e ho con KDE 3.5.7, ci sono repo con tutti gli aggiornamenti e quando l’ho installata la prima volta KDE era l’ultima versione del momento.

    Commento di Di_ME — 24 Agosto 2007 #

  17. Solo una nota per quelli che dicono “ma Gnome solo perché Ubuntu”. Quattro-cinque anni fa, quando ho cominciato a usare Linux, le distro più suggerite erano Slackware, Mandrake, SUSE (per chi voleva pagare), Debian, Knoppix, Red Hat e Gentoo.

    Guarda un po’, su 7 distro ce n’erano 3 che installavano solo KDE (Mandrake, SUSE e Knoppix), 2 DE-agnostic (Debian e Gentoo) e le altre due permettevano di scegliere il desktop all’installazione, (Red Hat e Slackware, ma quest’ultima stava per eliminare GNOME già nella release 8 e ricordo benissimo che Red Hat 7.3 mi ha installato KDE, quando non conoscevo ancora la differenza tra quello e GNOME).

    E’ KDE che per anni ha approfittato del fatto che la maggior parte dei nuovi utenti si trovavano un DE installato prima ancora di sapere cosa fosse un DE. Lamentarsi per la maggiore esposizione di GNOME adesso mi pare un po’ ridicolo.

    Commento di Francesco — 24 Agosto 2007 #

  18. e chi si lamenta, siete voi che sbandierate sti sondaggi inutili… inutili appunto xke’ si sa xke si diffonde un DE al posto di un altro

    almeno in fedora all’atto dell’isntalalzione ti chiede se installare kde, gnome o xfce :)

    Commento di yemmi — 24 Agosto 2007 #

  19. @ yemmi

    Però ogni distribuziona fa la sua scelta e ottimizza la release per un certo DE.
    Hai citato Fedora : la versione 7 ad esempio è palesemente ottimizzata per GNOME. Così come è innegabile che OpenSUSE out-of-the-box (senza toccare internet e repository vari) è ottimizzata con uno GNOME cotto a puntino per essere simile a Windows..

    Commento di Ecas — 24 Agosto 2007 #

  20. @Francesco
    se la maggior parte delle distro sceglieva KDE ci sarà stato un motivo, ora non è che tutte scelgano Gnome, ma lo fa la più quotata dai novellini, questo fa si che ci sia un aumento degli user in questo periodi di espansione per linux, in cui è più la gente che prova linux è 10 volte quella che lo faceva 3 anni fa (questa almeno è la mia sensazione / opinione)

    Commento di Zorro — 24 Agosto 2007 #

  21. Anch’io sono a favore di KDE: c’è poco da dire, è più bello, più completo, più personalizzabile, ecc…
    Aspettiamo tutti KDE 4!

    Commento di FrancesKo — 24 Agosto 2007 #

  22. Da alcuni post su dot.kde.org sembra che qualcuno abbia notato uno stranissimo andamento nei voti.
    Circa 10.000 voti sono stati immessi in un brevissimo arco di tempo e tutti erano identici: Opensuse,gnome,firefox,evolution,no windows

    da un precedente sondaggio fatto da novel era emerso che la stragrande maggioranza degli utenti opensuse usa kde nonostante gnome sia quello predefinito.
    Il fatto che circa 10.000 voti siano stati immessi da utenti che usano opensuse e gnome sembra piuttosto strano soprattutto considerando che i voti totali sono stati 30.0000-35.000
    Sembra anche che in una fase iniziale il sito non facesse controlli sugli ip doppi e quindi era possibile votare piu’ volte dallo stesso ip.

    Spero che la cosa si possa chiarire al piu’ presto perchè propagandare risultati manipolati puo’ fare solo del male al mondo linux.

    Commento di Alessandro — 25 Agosto 2007 #

  23. @ tutti
    I sondaggi sono sondaggi: se scoprite da un sondaggio internet che il 70% considera vostra nonna una poco di buono, cambiate opinione su vostra nonna??
    KDE e Gnome hanno vantaggi e svantaggi, che si adattano perfettamente a chi li usa, e soprattutto alla loro testa :-) Di conseguenza, prendiamo atto del sondaggio e tiriamo avanti.
    Personalmente, _NON_ cambio desktop (qualunque esso sia) dopo aver visto il sondaggio, e non l’avrei cambiato neanche se il risultato fosse stato diverso.
    Meglio non perdere tempo a battagliare tra noi (poveri) e pensiamo pituttosto a come risolvere il bug #1, visto che il 95% delle persone ancora usa un altro s.o.
    ciao, iced
    PS: se poi Alessandro davvero dice il vero, il sondaggio è davvero poco credibile…

    Commento di iced — 25 Agosto 2007 #

  24. @ iced

    Sono perfettamente daccordo con te.

    Commento di Ecas — 25 Agosto 2007 #

  25. Io sono nel pallone.

    Ho installato Ubuntu, scelta di cui mi sono convinto. Però ho preferito optare per il desktop di XFCE perché ho letto - e molteplici sono state le conferme in rete - che sia più veloce.
    Il mio pc ha 1 ghz e 384 mb ram.

    Però non è affatto veloce, mentre con win2000 andava come una scheggia!

    Poi mi sono accorto che con Xfce tante cose - es. connettermi in internet - le devo fare da terminale e questo non mi va a genio, benché mi aiuti a sviluppare l’arte dell’arrangiarsi.

    Quindi ora sto valutando se sostituire xfce con gnome o kde (nel senso di installare Ubuntu o Kubuntu) ma non so scegliere.

    Ho visto che Kde è molto più simile a Windows, quindi forse sarebbe adatto. Ma non mi dispiace cambiare, per sembrare più Unix.

    Tra le due vorrei scegliere la versione più leggera per la macchina. C’è chi dice che Kde sia più pesante, ma poi trovo che occupa meno ram (e infatti lo dimostrano anche i requisiti di installazione sul sito della fondazione).
    Però forse occupa più Cpu.

    C’è chi sostiene il contrario.
    Insomma, qualche consiglio?
    Cosa installo?

    Premetto che ho provato la versione live di Ubuntu (gnome) ed è simile a Xfce in fatto di lentezza. Ma almeno avevo l’audio, che qui devo ancora capire come installare.
    E poi in Xfce non riesco a installare i pacchetti, forse con Gnome o Kde la cosa sarebbe più semplice.

    Commento di Loud — 9 Dicembre 2007 #

  26. allora ragazzi, siccome e da qlk giorno ke installo ubuntu in italiano ma in italiano nn me lo da cioe nn completamente cm devo fare? io personalmente cm ho gia detto sono pasato da windows a linux da qlk giorno e nn lo riesco a capire molto (nn sn un programmatore mai avuto a ke fare o quasi) ecco vorrei ke mi consigliaste una versione di base cn la quale posso famigliarizzare in modo totale. da qll ke ho capito e notato linux e un insieme di programmi stabili a differenza d windows ke bisogna scaricarli o comprarli e vorre ke qlkn mi desse una mano anke xke nn so nemmeno installare i programmi a parte i pakketti ke sn nelle distro (programmi esterni sofware), pensate nn so nemmeno cm si installa msn, xo nn so cm sono riuscito a impostare la connessione cn ubuntu….x favore ditemi voi vi prego mi sn stufato di windows pieno di bug e virus linux invece e stabile e la cosa ke piu mi piace e ke lo si puo personalizzare in ogni minimo aspetto…grazie aspetto risposte

    Commento di valentino — 12 Febbraio 2008 #

  27. la risposta al coso sopra sarà in ritardo di mesi e lui avrà risolto ma amen…. per installare l’italiano devi essere connesso alla rete…. senno installa inglese.. sul cd ci sta solo l’inglese… esiste comunque una particolare versione che di base ha l’italiano…. NESSUNO nelle pagine e pagine precedenti ha accennato al fatto che quando per gestore degli archivi si usa ark di kde non si riesce ad usare le password e se apri un archivio con password si crasha… mentre perlomeno file roller le gestisce perfettamente.. inoltre parlando di ububtu e kubunty synaptic è decisamente un altro livello rispetto ad adept, questa è l’usabilità.

    Commento di Alberto — 16 Giugno 2008 #

Lascia un commento

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Basato su piattaforma WordPress con il tema Pool realizzato da Borja Fernandez.
Feeds degli articoli e dei commenti. Codice XHTML e CSS valido. ^Inizio^


Deprecated: Function eregi_replace() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 123

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 284

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 287

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 290

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 293

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 296

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 299

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 302

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 305

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 308

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 311

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 314

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 317

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 317

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 317

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 320

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 327

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 332

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 332

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 337

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 382

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 387

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 392

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 397

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 402

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 407

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 412

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 417

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 422

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 427

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 432

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 437

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 442

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 447

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 452

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 457

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 462

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 467

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 472

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 477

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 498

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 505

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 510

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 515

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 520

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 525

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 528

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 533

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 538

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 543

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 547

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 551

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 556

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 561

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 566

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 571

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 576

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 581

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 586

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/tuxmind/wp-content/plugins/wp-shortstat/wp-shortstat.php on line 590